Consorzio Ovest Solidale
itenfrro

Reddito di Cittadinanza

Data:
17 Giugno 2022

INDICE DELLA PAGINA
Reddito di Cittadinanza

Se sei momentaneamente in difficoltà, con un ISEE del nucleo familiare al di sotto della soglia ISEE di 6.000 euro (elevata a 9.360 euro qualora si risieda in un alloggio in affitto), hai la possibilità di inoltrare domanda per accedere al sostegno economico del Reddito di Cittadinanza. La misura, introdotta con il Decreto Legge numero 4 del 28 gennaio 2019, ha l’obiettivo di contrastare povertà e disuguaglianze e prevede la contestuale attivazione, presso il Centro per l’Impiego competente, di percorsi che favoriscano l’inserimento lavorativo.

Si può fare domanda, previa autenticazione SPID, accedendo alla specifica sezione del sito INPS, sul sito del Ministero del Lavoro www.redditodicittadinanza.gov.it, tramite i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) o presso gli Uffici Postali. Possono accedervi i cittadini italiani o dell’Unione Europea e i cittadini extracomunitari in regola con il permesso di soggiorno e residenti da almeno dieci anni.

Il beneficio economico riconosciuto a titolo di Reddito di Cittadinanza o Pensione di Cittadinanza viene erogato attraverso una carta di pagamento elettronica e permette l’acquisto di beni e servizi (rientranti nelle categorie previste dalla normativa). Consente anche di effettuare, nei limiti previsti, prelievi di contante e effettuare bonifici per pagare la rata del mutuo o dell’affitto.

Il Reddito di Cittadinanza è concesso per un periodo massimo di 18 mesi, alla scadenza potrà essere rinnovato su richiesta dell'avente diritto previa sospensione di un mese. 

La Pensione di Cittadinanza, è concessa senza limiti di tempo e continua ad essere erogata in presenza di tutti i requisiti di legge.

Il ricevimento del contributo è subordinato alla sottoscrizione di un Patto per il lavoro personalizzato che prevede un percorso di accompagnamento comprensivo di redazione di un bilancio delle competenze e l'accettazione di un'offerta di lavoro fra 2 offerte congrue (in caso di rinnovo della prima offerta) proposte dai servizi per l'impiego.

Gli sportelli del Consorzio Ovest Solidale offrono orientamento e informazione, in collaborazione con gli enti dedicati del territorio. I beneficiari con percorsi di inserimento lavorativo non immediatamente attivabili, verranno contattati dall’area di riferimento per iniziare un percorso di inclusione sociale condiviso. Percorso al quale sarà possibile accedere previa valutazione multidimensionale, finalizzata ad identificare i bisogni e a definire il relativo Patto per l'inclusione sociale.

Aggiornamento
  • 02 Dicembre 2022,
    16:14
CONTATTI

Sede di Rivoli
Via Nuova Collegiata, 5 10098 Rivoli.
Sede di Grugliasco
Via Leonardo Da Vinci, 135 10095 Grugliasco.

C.F. / P.IVA
95546580010 / 07477280015

RECAPITI

Telefono
+39 0119501401 (Rivoli)
+39 0114037121 (Grugliasco)
Fax
+39 0119501425
PEC
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Conto COS c/o Tesoreria
Banca Unicredit – filiale di Grugliasco
V.le Gramsci, 2
IBAN: IT 55K 02008 30530 000002364944

SEGUICI SU